Caso Mancini, Nel derby si può offendere, poi però facciamo le battaglie contro il razzismo

PUBBLICITA

LAZIO NEWS

Sanzione Gianluca Mancini: la sentenza del Giudice Sportivo

Il Giudice Sportivo ha pronunciato il verdetto riguardo alla polemica comportamento di Gianluca Mancini, celebre difensore della Roma, durante il post Roma Lazio.

Squalifica evitata per Mancini in seguito a derby

Contrariamente alle aspettative non ci sarà alcuna squalifica per Mancini, noto per aver brandito una bandiera biancoceleste con l’immagine di un topo in segno di derisione.

L’Ammenda pronunciata per il difensore giallorosso

Nonostante la mancanza di una squalifica, l’incidente non è passato del tutto inosservato. La pena decisa per il difensore è di tipo economico: Mancini dovrà infatti sborsare una somma di 5000 euro come ammenda per il suo gesto.

Quindi con 5.000 euro (che per un giocatore sono circa 50 euro nostre), per il giudice è praticamente normale fare certi gesti. Quindi da oggi sappiamo come ci si dovrà regolare e quindi magari ci comporteremo di conseguenza al prossimo derby. Altra cosa: visto che quindi nel derby si può fare tutto, perché poi facciamo le battaglie contro il razzismo o don’t call me Gipsy?


whatsapp canale
facebook canale

LIVE NEWS

PUBBLICITA