Guardiola parla del futuro: il suo e quello del Bayern…

«Voglio lavorare in Inghilterra, ho molte offerte dalla Premier League ma non ho ancora firmato nulla». In una conferenza stampa a Monaco, Pep Guardiola ha confermato così che il suo futuro è al di là della Manica, spiegando di «essere in cerca di una nuova sfida. A 44 anni – ha affermato – sono ancora abbastanza giovane e per questo ho deciso di non prolungare con il Bayern. Ringrazio il club e Karl Heinz Rummenigge che volevano trattenermi, ma ora sento di dover cambiare». «L’atmosfera al Bayern è splendida e farò di tutto per mantenerla così nei prossimi mesi – ha proseguito il tecnico catalano –. Darò tutto me stesso fino alla fine. Se avessi avuto 60 anni sarei rimasto, ma penso di essere troppo giovane. Qui è stato un sogno, è un sogno e ringrazio il Bayern per la grande opportunità che mi ha dato. Ora però voglio vivere l’esperienza degli stadi inglesi e le loro emozioni». «L’arrivo di Ancelotti è un’ottima scelta» ha tenuto quindi a sottolineare, prima di promettere che «non porterò con me alcun giocatore, devono tutti restare qui».

Fonte: Ansa