Seguici sui Social

Articolo copertina

Serie A – Nuove misure per arbitri e giocatori. La Var cambia posto

Pubblicato

il

La Var cambia posto
PUBBLICITA

Serie A – ecco le nuove misure che adotteranno arbitri e  giocatori. La Var cambia posto. La serie A è pronta a ripartire in massima sicurezza.

Serie A – Nuove misure per arbitri e giocatori. La Var cambia posto. Il calcio si sta preparando per tutelare al meglio giocatori e arbitri. A tal proposito si è espresso anche Rizzoli, designatore degli arbitri. “Noi siamo pronti, questa può anche essere l’occasione di cambiare atteggiamento in campo e non solo. Basta con le proteste aggressive”. L’ex arbitro si sofferma anche sulla distanza che dovrà esserci fra i giocatori e l’arbitro in campo. “Stiamo parlando di correttezza che dovrebbe già esserci da un punto di vista del rispetto. Per parlare ci dovranno essere solo due persone. L’emergenza legata al virus ci impone la distanza e quindi il capitano verrà a parlare con la giusta distanza e i giusti modi. Nel caso in cui verrà troppo di corsa sarà invitato a mantenersi a un metro e mezzo di distanza. L’ammonizione per comportamento antisportivo scatterà solo quando si andrà oltre al rispetto e alla correttezza nei confronti dell’arbitro”. Queste le parole del designatore rilasciate a Studio Sport. Novità anche per la postazione Var. Non sarà più montata fra le due panchine, ma dall’altra parte del campo.

Interessanti parole dell’ex Ct della nazionale Arrigo Sacchi


Pubblicità

Articolo copertina

Lazio Genoa Inzaghi: “Rinnovo? Testa al campo e al 4° posto”

Pubblicato

il

Inzaghi

LAZIO GENOA Inzaghi – Al fischio finale, il tecnico biancoceleste è intervenuto ai microfoni di Dazn e ha commentato il 4-3 sui rossoblu

LAZIO GENOA Inzaghi: “Quella di oggi è una vittoria importantissima, abbiamo meritato i 3 punti anche se nel finale abbiamo sofferto. Ci può stare, abbiamo affrontato una squadra di qualità e dovremo migliorare sotto questo aspetto. Abbiamo segnato 4 gol e avremmo potuto farne di più. Sono orgoglioso di allenare questi ragazzi, daremo tutto fino alla fine per ottenere il quarto posto. Ad ogni modo abbiamo già ottenuto la certezza dell’Europa, in vista della prossima stagione, per il quinto anno anno consecutivo. Probabilmente abbiamo perso qualcosa nel girone di andata anche a causa di un girone di Champions impegnativo, ma nel girone di ritorno siamo stati quasi perfetti. Rinnovo? Al momento dobbiamo rimanere concentrati sulle ultime partite, poi con calma ci sarà tempo e modo di valutare la situazione”

Continua a leggere

Articoli più letti