CONFERENZA – Di Francesco e i complimenti che non ti aspetti alla Lazio

Eusebio Di Francesco allenatore della Roma

Esordio vittorioso da allenatore della Roma nel derby per Eusebio Di Francesco. La Roma ha vinto la stracittadina per 2 a 1.

Di Francesco nella sala stampa dell’Olimpico ha espresso tutta la sua felicità per la vittoria contro la Lazio. Queste le sue parole:

Cosa non ti ha convinto oggi della Roma?

“Mi è piaciuto l’approccio nel primo tempo in cui abbiamo pressato alto ma siamo stati ingenui in occasione del rigore. La Lazio è un’avversaria difficile, veniva da 10 vittorie ma noi siamo stati bravi a limitarla nel suo punto di forza ossia le ripartenze. Tutti i giocatori sono stati bravi in fase di non possesso andando a pressare alti. Dobbiamo migliorare cercando più spesso la verticalizzazione, cosa che abbiamo fatto poco nel primo tempo. La Lazio si chiudeva bene e quindi è normale che giocavamo spesso sugli esterni, ma nel secondo tempo l’abbiamo messa in difficoltà”.  

Come si vince il derby?

“Abbiamo meritato. Dobbiamo continuare con questa mentalità e umiltà: guardate Dzeko che perde palla e va a recuperare in difesa. Rosa inadeguata? Devo convincere i miei giocatori non la stampa. Gerson ha giocato bene quando è stato chiamato in causa. A Madrid farò turnover in modo da tenere alta la concentrazione di tutti, non bisogna mai sedersi”. 

Lazio e Roma possono giocarsela al vertice fino a fine stagione?

“La Lazio è una squadra difficile da affrontare perché si difende con molti uomini e riparte subito velocemente. Noi siamo stati bravi a concedere poco o niente, abbiamo sofferto poco sulle loro ripartenze e il rigore è arrivato da una palla laterale. La Lazio ha messo in difficoltà chiunque, veniva da 10 vittorie consecutive e non è un caso che sia in alto in classifica. Può dar fastidio a tante squadre”. 

SEGUICI SU TWITTER

LEGGI LA CONFERENZA DI INZAGHI