Seguici sui Social

News

Anche la Lazio torna all’Olimpico: il piano per gli allenamenti

Pubblicato

il

PUBBLICITA

Anche la Lazio torna all’Olimpico, Inzaghi potrebbe portare i suoi a svolgere allenamenti all’interno dell’impanto

Anche la Lazio torna all’Olimpico – La Juventus e l’Atalanta, non sono le uniche due squadre ad aver avuto l’idea di allenarsi nel proprio stadio per provare il clima “vuoto” in vista delle prossime partite, ma l’idea sarebbe arrivata anche alla Lazio. Inzaghi vorrebbe portare i suoi ragazzi nell’Olimpico deserto per fargli tornare il brivido del campo e, abituarli al clima che li aspetterà per l’intera stagione. Si potrebbe iniziare già dal 20 giugno, 3 giorni dopo la finale di Coppa Italia, ovviamente allenamenti serali, perché bisognerà abituarsi anche al nuovo orario che prevede partite alle 19.30 e alle 21.30. Il 24 la Lazio scenderà in campo per affrontare l’Atalanta a Bergamo.

OLIMPICO

In casa la Lazio ha conquistato ben 12 vittorie e 2 pareggi, un fattore molto importante che però, potrebbe svanire a causa dello stadio vuoto. Per questo Inzaghi vorrebbe tenere alti il morale e la concentrazione dei suoi, facendoli già abituare all’ambiente. Dovranno giocare ancora 5 partite sulle 12 restanti all’Olimpico, senza dimenticare le iniziative della società, dai cartonati in vendita alla possibilità di portare un’app con le voci dei tifosi negli altoparlanti.

INZAGHI E LA LAZIO RINNOVO IN VISTA


Pubblicità

News

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “E’ il peggio del peggio”

Pubblicato

il

Paolo Di Canio ex attaccante della Lazio

MOURINHO Di Canio la tocca piano. Le dure parole dell’ex attaccante della Lazio in un audio pubblicato sui social.

MOURINHO Di Canio la tocca piano: “La Roma ha preso il peggio del peggio che c’è in questo momento. Capisco che a Roma abbiano bisogno di un nome, ma hanno preso un allenatore finito su tutte le linee. Lui è andato a cercare di prendersi il prima possibile una panchina con soldi, perchè sa di essere al terzo esonero in quattro anni. E’ stato cacciato da tutte le parti per incompatibilità, per carattere, mentre prima era molto bravo sotto questo aspetto. Adesso è stato esonerato dal Tottenham, anche per via dei risultati ottenuti, per non essere stato in grado di portare la squadra a livello in due anni, con tutto quello che hanno speso tra l’altro. Un disastro. Poi a Roma può darsi che si troverà anche bene. Adesso ci si aspetta chissà cosa, ma, ripeto, hanno preso il peggio del peggio, perchè adesso lui fa praticamente l’anti calcio. I giornalisti si divertiranno solo in qualche conferenza stampa, perchè lui fa polemica e casino e tutti gli daranno ragione. Mentre invece quando era all’Inter ci si incazzavano e gli faceva il teatrino. Ma lui è il peggio, soprattutto per ricostruire. E lo dico nonostante lui è sempre stato il mio preferito, anche più di Guardiola“.

Continua a leggere

Articoli più letti